Poiché mi è capitato più volte di dover installare MySql sul mio pc e, come se non bastasse, alternativamente su Linux e su Windows, ogni volta puntualmente non ricordo come configurarlo e devo mettermi lì a risolvere tutti i problemi che mi tira fuori. Ho pensato quindi di appuntarmi la procedura e in un secondo momento di trasferirla sul blog. La seconda parte riguarda Windows Vista. Per non avere la seccattura di conermare un miliardo di volte che quello che si sta facendo non danneggia il sistema opertivo consiglierei, prima di procedere, di disattivare l’UAC, quel brillante sistema di protezione dell’utente che ha reso vincente il nuovo sistema operativo di MS.

Mysql su Linux Ubuntu

Se abbiamo necessità di installare l’intero ambiente LAMP (Linux, Apache, Mysql, Php) Mysql è già compreso nell’installazione dei software (da Synaptic selezionare “Modifica” → “Marca i pacchetti per attività” → mettere il segno di spunta su “LAMP server”).
Se siamo invece interessati solo al database Mysql, magari per lavorarci in ambito java, possiamo installarlo selezionando in Synaptic mysql-server.
Durante l’installazione di mysql verrà chiesto più volte di selezionare una password per l’utente root. Lasciamo ogni volta il campo password vuoto e selezioniamo “avanti”.
Terminata l’installazione mysql sarà avviato in automatico. Possiamo verificarlo da terminale con il comando:

# ps -ef | grep mysql

Fra i processi attivi noteremo che è presente mysqld. Inoltre notiamo che la porta in ascolto del server è la 3306.
Se mysql invece non è avviato possiamo farlo con il comando:

# sudo /etc/init.d/mysql start

Cambiamo la password di root di mysql:

# mysqladmin -u root password *nostra-password*

Verifichiamo che funzioni loggandoci sempre da terminale con:

# mysql -u root -p

e inserendo la password scelta.
Se non ci sono errori entreremo nella linea di comando di Mysql, possiamo notarlo dal fatto che la alla sinistra del cursore la riga col nome del nostro utente e della nostra macchina è stata sostituita da mysql.
Per uscire digitiamo:

# quit

Per rendere mysql gestibile attraverso l’interfaccia grafica installiamo da Synaptic “mysql-admin” che installerà nel sistema i programmi Mysql Administrator e Mysql Query Browser, entrambi avviabili da menù Applicazioni → Programmazione.
Terminata l’installazione avviamo Mysql Administrator. Nella finestra che ci appare inseriamo:

Server Hostname: localhost
Username: root
Password: password-scelta
Port: 3306 (quella di default)

Ora clicchiamo su connect. Nell’interfaccia che appare selezioniamo nel menù a sinistra “Catalogs”. Qui possiamo creare il nostro database. Nella finestra in basso clicchiamo col destro e selezioniamo “Create schema”. Diamogli il nome che vogliamo, ad esempio “mio_db”.
Ora sempre nel menù a sinistra selezioniamo “User Administration”. Nel riquadro in basso clicchiamo con il destro e selezioniamo “New User”. Verrà creato un nuovo utente mysql. Ora inseriamo nei campi proposti nella finestra principale:

MySql User: nostro-utente-mysql
New Password: nostra-password
Confirm Password: nostra-password

Clicchiamo su “Apply Changes”. Ora clicchiamo col destro sul nostro utente e selezioniamo “Add Host” e quindi “Local host”. Diamo ok.
Ora selezioniamo la scheda “Schema Privileges”, selezioniamo “mio_db” tra i db nell’elenco, nel riquadro “Available Privileges” selezioniamo tutti i privilegi e con la freccia che indica a sinistra spostiamoli nel riquadro “Assigned Privileges”. Infine clicchiamo su “Apply Changes”.
Di solito mysql durante l’installazione crea un utente anonimo. Se vogliamo possiamo eliminarlo senza problemi.

Mysql su Windows Vista

Disinstalliamo, se presenti, tutte le voci mysql da pannello di controllo. Scarichiamo i due installer:

Server mysql:

http://mi.mirror.garr.it/mirrors/MySQL/Downloads/MySQL-5.1/mysql-5.1.34-win32.msi

Tools mysql compreso QueryBrowser:

http://mi.mirror.garr.it/mirrors/MySQL/Downloads/MySQLGUITools/mysql-gui-tools-5.0-r17-win32.msi

rispettivamente l’installer del server mysql 5 e i tools che includono MyQueryBrowser.
Durante l’installazione del server scegliamo queste opzioni:

1. Typical
2. Configure the Mysql Server now
3. Standard configuration
4. Include Bin Directory in Windows PATH (il resto default)
5. Modify security settings (impostando i parametri: password attuale: lasciare vuoto, nuova password: root, ripetiamo la pw: root)

Poi installiamo il mysql-gui-tools seguendo l’installazione di default.
Una volta finito avviamo il MySql Query Browser impostando questi parametri:

Server Host: localhost
Port: 3306
Username: root
Password: root

il resto lasciamolo in bianco.
Quando ci chiederà di impostare un default schema possiamo cliccare su ignore.
Se tutto è andato liscio ora possiamo creare il nostro db.

Annunci