Ieri sera ho cenato ascoltando musica classica. Mi sono reso conto infatti che durante i pasti sono sempre preso dalla tv e quasi non sento più neanche il sapore di quel che mangio ma vado in una sorta di catalessi e come se non bastasse vado a letto pure tardi.
Ho pensato, perchè non passare una serata senza distrazioni, gustandomi le pietanze e con una buona atmosfera? Così ho inserito il quinto cd di 101 Classical, raccolta della migliore musica classica con i migliori compositori del mondo.
Dopo cena, ormai preso dalla buona musica, mi sono seduto sul divano e ad occhi chiusi, e con la testa poggiata sullo schienale ho preseguito con l’ascolto, questa volta con le cuffie, del sesto cd che avevo già memorizzato nel lettore mp3 portatile. Tutto sommato, per quanto tutti i pezzi siano molto belli qualcuno che in quel momento mi sovveniva alla mente mancava. Si trattava di The flower duet (Lakmè) che mi ricorda tra l’altro il film Beautiful Mind. Ho pensato quindi di attingere a una vecchia raccolta di musica classica in formato mp3 sull’hd esterno, solitamente utilizzato per i backup, dove ero sicuro di averla.

Collego l’hd al pc ma Ubuntu non lo rileva. Mi chiedo, che sarà mai successo, ha sempre funzionato! Va be, sarà per via dell’aggiornamento. Avvio l’aggiornamento sperando che il nuovo kernel che è in download sarà in grado di risolvere il problema. Riavvio il pc ma stesso problema. Ok, un altro problema da mettere nella to-do list. Ora non ho tempo di risolvere sono le 23:00 e per una volta vorrei andare a letto presto. Però ho ancora un’alternativa “veloce”, provo ad accedervi dal Windows 7 della seconda partizione.
Avvio il pc e mi partono gli aggiornamenti. Ok, è da tempo che non l’avvio, è giusto che ci siano degli aggiornamenti. Per non perdere la pazienza ignoro gli aggiornamenti e continuo ad ascoltare la musica dalle cuffie e dal lettore mp3. Do una sbirciatina ma gli aggiornamenti sono diversi, toccherà aspettare un po’. Bene, dopo ben 15 minuti, ormai conosco bene i tempi di Windows, il pc arriva alla schermata di login. Inserisco la password è il pc torna nel limbo a fare chissà quali operazioni prima di mostrarmi dopo altri 10 minuti il desktop. La spia di elaborazione però continua a lampeggiare. Dopo poco un messaggio mi avvisa che gli aggiornamenti non sono andati a buon fine, quindi saranno annullati. Ok, l’attesa dura ancora altri 10 minuti dopodiché il pc si riavvia. All’avvio stessa cosa di prima, il pc avvisa che sta eseguendo delle operazione quindi è sconsigliato spegnerlo e la cosa va avanti per altri 10 minuti. Quando finalmente vedo il desktop, nonostante la spia segnala un’elaborazione in corso, provo ad accedere finalmente all’hd esterno. Il pc è lentissimo, intanto l’antivirus mi segnala degli errori di sistema da correggere. Avvio pure quello nella speranza che il pc si velocizzi un po’. Intanto riesco ad accedere a Risorse del computer e ad aprire l’unità dell’hd. Accedo alla cartella Musica e trovo i file che mi interessano poi li salvo sul desktop nella speranza che se tutto va male ho sempre l’opzione Linux per accedervi. Leggo intanto un titolo tra i tanti mp3 che mi fa pensare. È una canzone dance degli anni 90′, Taleesa – There’s something going on, che già anni fa mi chiedevo chissà da quale gruppo o cantante è stata ripresa. Per scoprirlo apro Firefox e la cerco su Youtube, ovviamente tutto si svolge con molta calma. Scopro con meraviglia che è una canzone degli Abba. Bella anche l’originale! Purtroppo però il video singhiozza e non riesco a godermela. Provo a riaprire lo stesso video in una nuova pagina ma non cambia, è proprio il sistema che sta facendo qualcosa in background e intanto si congela pure il browser. Intanto sono le 24:15, le mie buone intenzioni di andare a letto presto sono state vane. La mia pazienza è finita. Chiudo il browser spengo il pc (tento) che mi fa perdere ulteriori 10 minuti prima di spegnersi. Maledico Windows e tutti i suoi ideatori. E mi riprometto per l’ennesima volta che non lo userò mai più. Ma poi già so che ci ricascherò ancora…

Annunci